Aquafan, il mega parco acquatico che da oltre 30 anni prende l’onda giusta

Aquafan, manifesto 2020
Il manifesto scelto per l'estate 2020 di Aquafan - Credits: Aquafan Riccione

Non solo un parco acquatico

Definire Aquafan un semplice parco acquatico sarebbe riduttivo. Perché Aquafan rappresenta nell’immaginario collettivo quel qualcosa che da tempo è motivo d’analisi da parte degli esperti di marketing e dello studio dei linguaggi. In più è oggetto d’interesse costante da parte dei media.

“Mai visto un percorso così veloce!”. Il nome deriva da “Pidriul”, che nel dialetto romagnolo significa imbuto. Ecco lo Speedriul. La discesa è divisa in 3 parti: un’emozione che toglie il fiato!

Una cascata d’acqua e tanto verde

Aquafan ha avuto il merito di apparire stata fin da subito un’idea innovativa: ma la sua fortuna è il non aver mai arrestato lo slancio iniziale, continuando a crescere e tenere in grande considerazione il valore della creatività. I 70mq  del 1987 sono diventati 90.000, con giochi d’acqua sempre originali. Ed in più il verde, il tantissimo verde: circa 10.000 le piante messe a dimora. La lunghezza totale degli scivoli oggi supera i 3 chilometri. 

Una vista dall'alto del parco, mostra gli imperdibili scivoli di Aquafan.
Aquafan nasce a Riccione il 14 giugno 1987. Per costruirlo sono occorsi 90 chilometri di tubazioni e 500 chilometri di cavi elettrici. Progettati e realizzati macchinari speciali che ricreano, in piscina, vere onde oceaniche.

Osservatorio privilegiato per mode e tendenze

Aquafan negli anni è diventato dunque osservatorio privilegiato di mode e tendenze, ed è l’esempio lampante di quanto Riccione sia il luogo ideale per il loro lancio. Sebbene sia forte e riconosciuta la connotazione giovanile, Aquafan ha saputo mantenere una rilevante utenza familiare, anche grazie alla politica degli investimenti, sia strutturali nelle aree dedicate ai bambini e ai ragazzi, sia di autentica promozione turistica nelle varie fiere europee. Una progettualità tutta Made in Italy, anzi Made in Romagna.

Tag dalla storia
,
Informazioni biografiche Adoro la comunicazione e mi piace poter trasmettere attraverso la grafica e l'illustrazione i miei punti di vista. Sono anche appassionato di fotografia e cinema e nel tempo libero realizzo qualche scatto. Con le immagini che creo riesco a sfogare la mia creatività e a esprimermi attraverso l'arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *