Palazzo del Turismo, un simbolo della città che attraversa la storia contemporanea

Palazzo del Turismo
Il Palazzo del Turismo è tra i simboli più riconoscibili della città. Credits: Riccione Happy Days | Tommaso Colasurdo

Il Palazzo del Turismo di Riccione è stato riqualificato ed ampliato negli anni ’80. Le sue sale sono sede d’importanti convegni, mostre e rassegne che spaziano dalla cultura, alla storia, al cinema d’autore.

Sulla piazza antistante si apprezza la Fontana del Nuotatore, donata nel 1958 dalla famiglia milanese Manicone in memoria del figlio scomparso prematuramente.

La facciata, rivestita in pietra di travertino bianca, dona alla struttura un aspetto imponente. Inoltre, il suo candore si staglia tra i colori della città.

È tra i simboli più riconoscibili della Perla Verde.

Palazzo del Turismo
La facciata frontale del palazzo, in pietra di travertino bianca, dona un aspetto imponente.
Credits: Riccione Happy Days | Tommaso Colasurdo
Tag dalla storia
,
Informazioni biografiche Adoro la comunicazione e mi piace poter trasmettere attraverso la grafica e l'illustrazione i miei punti di vista. Sono anche appassionato di fotografia e cinema e nel tempo libero realizzo qualche scatto. Con le immagini che creo riesco a sfogare la mia creatività e a esprimermi attraverso l'arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *