Deejay On Stage: le foto del concerto di apertura con Samuel e i prossimi appuntamenti

La voce dei Subsonica inaugura il palco di Radio Dee Jay ed è subito un successo: le immagini della serata e i prossimi otto imperdibili eventi
Deejay-On-Stage-Piazzale-Roma
Deejay On Stage | Piazzale Roma Credits: Daniele Casalboni

Una grande serata, l’apertura di Deejay On Stage!

Samuel dei Subsonica durante il concerto d'apertura di Deejay On Stage
Deejay On Stage – Samuel dei Subsonica conquista Piazzale Roma nel concerto d’apertura il 6 agosto 2020.
Credits: Daniele Casalboni
Samuel dei Subsonica suona a Deejay On Stage 2020
La voce di Samuel incanta il pubblico: ricordi, emozione e brani intramontabili.
Credits: Daniele Casalboni
Il pubblico in Piazzale Roma al concerto d'apertura di Deejay On Stage 2020
Deejay On Stage – Gli spettatori in Piazzale Roma.
Credits: Daniele Casalboni
Rudy Zerbi e Chicco Giuliani annunciano il primo semifinalista del concorso emergenti
Rudy Zerbi (estrema sinistra) e Chicco Giuliani (estrema destra) annunciano il primo semifinalista del concorso emergenti. Da sinistra a destra i 4 partecipanti: Dan e i suoi fratelli, Martina Gaetano, Nico Arezzo e Silvia De Santis.
Credits: Daniele Casalboni
Rudy Zerbi e Samuel chiudono insieme il concerto.
Credits: Daniele Casalboni

📌 I prossimi concerti di Deejay On Stage:

Martedì 11 agosto ➙ GHEMON
Mercoledì 12 agosto ➙ TIROMANCINO + MICHELE BRAVI
Venerdì 14 agosto ➙ MAHMOOD
Sabato 15 agosto ➙ PINGUINI TATTICI NUCLEARI
Lunedì 17 agosto ➙ DIODATO
Martedì 18 agosto ➙ IRAMA + NAHAZE
Giovedì 20 agosto ➙ FRANCESCO GABBANI
Sabato 22 agosto ➙ FINALE DEEJAY ON STAGE + GAIA + AIELLO

📍In Piazzale Roma a partire dalle ore 21

Informazioni biografiche Se dovessi descrivermi in tre parole partirei dalle mie iniziali: AZM. A come Arte, che ho sempre amato in tutte le sue forme, sopra tutte la scrittura, a cui alla veneranda età di sei anni decisi di dedicare il mio futuro. Z come Zeus, innanzitutto perché frequento con passione il liceo classico, in secondo piano perché Zeus è il dio dei fulmini e forse qualcuno potrebbe definirmi, in senso benevolo - mi auguro - “fulminata”. Infine, M come Mare: il mare di Rimini, dove sono nata, e il mare della mia mente, un mare di pensieri, di idee e di sogni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *