Tokyo 2020, trionfo italiano: Vanessa Ferrari ottiene l’Argento e vola a Riccione

Nella storia degli atleti tricolori ora brilla anche il nome della trentenne bresciana che si guadagna il secondo podio in Giappone
Vanessa Ferrari sul podio di Tokyo 2020 con l'argento ottenuto nella ginnastica artistica
Vanessa Ferrari è Argento a Tokyo 2020 - Credits: Vanessa Ferrari

02 agosto 2021_ Una carriera ricca di esibizioni memorabili, esercizi spettacolari e difficoltà da affrontare. Sempre nel nome di un sogno che finalmente si avvera: Vanessa Ferrari è Argento a Tokyo 2020.

Il percorso della trentenne bresciana comincia nel 1998, quando a 8 anni inizia a praticare ginnastica artistica. Non c’era alcun dubbio sul talento dell’atleta: a Tokyo 2020 la bravura ha raggiunto l’apice della storia.🏆

Medaglia d’argento: non succedeva dal 1928

Con un punteggio di 14.200, la Ferrari conquista oggi – 2 agosto 2021 – la medaglia d’Argento e raggiunge un obiettivo per cui lavorava da oltre un decennio.🥈

L’esercizio è potente, variegato, tecnicamente sorprendente: tre diagonali impeccabili e una parte centrale di magnifica espressività. I salti sono ampi, le chiusure pulite, l’esecuzione emozionante: si capisce all’istante che sta gareggiando per vincere. La giuria apprezza e la premia con il giusto riconoscimento.

La gioia è irrefrenabile, non solo per lei ma per l’Italia intera, che nel settore femminile dell’artistica non vantava un simile risultato da Amsterdam 1928.

Un’araba fenice

«Per la mia capacità di rinascere dopo le difficoltà sono stata soprannominata l’araba fenice» 🔥

Sì, è davvero una creatura leggendaria. Nonostante gli infortuni, le operazioni ai piedi e le cadute non si è mai arresa: non è solo una magnifica atleta, bensì una grande donna.

Sul post affidato a Instagram scrive: «Ci ho provato più volte e il destino sembrava una beffa, gli infortuni che mi hanno spezzata. Ma io volevo ancora una volta la possibilità di giocarmi le mie carte e non ho fallito! È storia, una medaglia che fa la storia!». ❤️

Il messaggio di Andrea Bocelli

Mentre ancora risuonano le commoventi note di Con te partirò dell’inconfondibile Andrea Bocelli – dopo la gara ha personalmente scritto un messaggio di congratulazioni – Vanessa vede ora concretizzato il traguardo della vita. E tutta l’Italia esulta assieme a lei. 🤩

Ora in vacanza, o quasi, a Riccione

Completata la parentesi olimpica, Vanessa Ferrari e la Nazionale Femminile, staff al seguito, voleranno nella Perla Verde – è il quarto anno consecutivo – per la ripresa degli allenamenti programmati dal 16 al 23 agosto.

“Le ragazze – dice il Direttore Tecnico delle Azzurre, Enrico Casella – prediligono questa destinazione, ancor più dopo quest’anno abbondante di pandemia hanno bisogno di divertirsi un po’ e credo che Riccione non deluderà le loro e le nostre aspettative”.

Tag dalla storia
, ,
Informazioni biografiche Se dovessi descrivermi in tre parole partirei dalle mie iniziali: AZM. A come Arte, che ho sempre amato in tutte le sue forme, sopra tutte la scrittura, a cui alla veneranda età di sei anni decisi di dedicare il mio futuro. Z come Zeus, innanzitutto perché frequento con passione il liceo classico, in secondo piano perché Zeus è il dio dei fulmini e forse qualcuno potrebbe definirmi, in senso benevolo - mi auguro - “fulminata”. Infine, M come Mare: il mare di Rimini, dove sono nata, e il mare della mia mente, un mare di pensieri, di idee e di sogni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *