Andrea Guolo e La Signora In Dolce: un tour gastronomico con Riccione Happy Days

Continua il lavoro della redazione come ufficio stampa 3.0: nella Perla Verde arrivano Andrea Guolo e La Signora In Dolce per assaporare le delizie della gastronomia riccionese
andrea-guolo-la-signora-in-dolce-riccione-happy-days
Andrea Guolo e La Signora In Dolce, alias Tiziana Di Masi, a Riccione - Credits: Riccione Happy Days | Anna Zanotti Metalli

Dopo Mariateresa Truncellito e Rita Bertazzoni, nell’album giornalistico di Riccione Happy Days non poteva mancare un esperto di food&wine – e non solo: Andrea Guolo.

Nelle ultime calde giornate di agosto la redazione ha accolto il giornalista professionista per riviste quali Vogue Italia e Pambianco Magazine, autore e amante dell’arte del buon vivere.

Con il suo clima frizzante e inebriante – così come i vini che Andrea Guolo degusta per lavoro e per passione – Riccione non poteva che conquistare il poliedrico torinese.

Le belle notizie non finiscono qui: la redazione ha avuto il duplice onore di accogliere anche La Signora In Dolce, alias Tiziana Di Masi, raffinata investigatrice dolciaria e moglie di Andrea Guolo.

Alla scoperta del food e della pasticceria della Perla Verde

Il tour insieme ai nostri ospiti d’eccezione è iniziato con un tocco di fresca e genuina dolcezza grazie all’inimitabile gelato cucinato di Kitchen Ice.

Una vera squisitezza che ha deliziato i palati dei nostri giornalisti, tanto da diventare protagonista di uno dei post della Signora In Dolce!

La giornata è poi proseguita con una passeggiata in Viale Ceccarini, Viale Dante e sul lungomare. Avventurarsi tra i locali, i bar e i negozi di Riccione è un rito a cui nessun visitatore può rinunciare.

Immancabile anche il momento aperitivo con un ottimo cocktail e appetitosi finger food. Per l’occasione la scelta è ricaduta su una delle location più eleganti e suggestive di Riccione: il Settimo Piano sul roof top dell’Hotel Lungomare. Al tramonto la vista toglie il fiato – specialmente se ammirata con un buon drink.

Come concludere il nostro tour gastronomico nella Perla Verde se non con una tradizionale cena di pesce?

Accompagnate dal rumore del mare e dalla delicata brezza serale, le portate del ristorante Azzurra sono state il finale perfetto per una giornata all’insegna del buon cibo e della buona compagnia.

Che dire: per la redazione di Riccione Happy Days è stato un vero privilegio e un piacere accogliere Andrea Guolo e la Signora In Dolce. Non vediamo l’ora di averli di nuovo qui con noi per continuare a scoprire insieme tutte le bellezze di Riccione!

Informazioni biografiche Se dovessi descrivermi in tre parole partirei dalle mie iniziali: AZM. A come Arte, che ho sempre amato in tutte le sue forme, sopra tutte la scrittura, a cui alla veneranda età di sei anni decisi di dedicare il mio futuro. Z come Zeus, innanzitutto perché frequento con passione il liceo classico, in secondo piano perché Zeus è il dio dei fulmini e forse qualcuno potrebbe definirmi, in senso benevolo - mi auguro - “fulminata”. Infine, M come Mare: il mare di Rimini, dove sono nata, e il mare della mia mente, un mare di pensieri, di idee e di sogni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *