Rita Leardini, maestra dell’accoglienza: “Siamo pronti ad adeguarci alle sfide del futuro”

Un gruppo, una famiglia, una passione: questo è il Leardini Group, da oltre 50 anni a Riccione
Rita-Leardini-Riccione
Rita Leardini, co-fondatrice del Leardini Group | Credits: Facebook - Rita Leardini

A Riccione Leardini non è solo un nome, è un’istituzione.

Grazie alle sue offerte e ai suoi servizi vari e completi il Leardini Group è diventato uno dei pilastri dell’ospitalità riccionese. Dagli alberghi ai residence, dagli appartamenti alla ristorazione: non manca nulla nell’universo Leardini.

Per scoprire la storia e l’attività del Leardini Group abbiamo intervistato Rita Leardini, co-fondatrice del gruppo ed esperta nella professione dell’accoglienza.

Quali sono le origini del Leardini Group?

“ln casa Leardini il gene dell’albergatore lo ha sicuramente trasmesso mio padre, che è stato il primo a svolgere questa professione. Su cinque fratelli siamo stati in due a scegliere di proseguire il percorso che lui aveva intrapreso. Partendo dal suo lavoro abbiamo creato il Leardini Group che per noi ha innanzitutto un profondo valore affettivo, è una vera e propria seconda famiglia. “

Negli anni la vostra attività si è notevolmente espansa, con forme e modalità innovative.

“Inizialmente avevamo solo l’Hotel Lungomare, che era l’albergo di famiglia. Nel tempo abbiamo inglobato nel nostro gruppo altri quattro hotel, ma volevamo ancora fare qualcosa in più. Per questo ci siamo indirizzati verso i residence e gli appartamenti, nell’intento di soddisfare al meglio tutti i desideri e le esigenze dei nostri ospiti.

“Tra le nostre ultime novità c’é il WE.ME SUITE HOTEL, che verrà inaugurato a dicembre in Viale Ceccarini: 24 suite più un risto-bar aperto al pubblico, il WE LOUNGE. Volevamo creare una struttura che combinasse comfort, lusso ed eleganza e nessun luogo poteva essere più adatto dell’iconico Viale.”

Il vostro servizio di catering durante questa estate si è distinto per i suoi eventi esclusivi e curati fin nei minimi dettagli.

“Il catering Leardini si occupa di organizzare feste ed eventi seguendo la filosofia della raffinatezza e della gioia della compagnia. Uno dei format più apprezzati di questa estate è stato quello dei picnic in giardino presso la nostra Locanda I Girasoli, così come le serate al Settimo Piano, il ristorante sul roof top dell’Hotel Lungomare.

“Dalla campagna al lungomare abbiamo cercato di combinare location d’effetto a un’atmosfera ricercata e rilassante, in modo da offrire ai nostri ospiti serate piacevoli e particolari.”

Non deve essere stato semplice realizzare tutto questo in una stagione segnata dall’incertezza.

“Nessuno poteva aspettarsi ciò che è accaduto quest’anno, ma nonostante tutto abbiamo reagito con coraggio e tenacia e continueremo a farlo. In parte abbiamo accusato il colpo ma abbiamo anche accolto molti nuovi clienti da zone diverse. Chi preferiva altre località quest’anno ha scelto Riccione e speriamo di aver impresso nei nostri turisti il segno indelebile della bellezza della riviera romagnola.”

Impegno, dedizione, rinnovamento continuo

Con questi strumenti Rita Leardini è pronta ad affrontare il futuro e a portare avanti il suo lavoro: “Siamo pronti ad adeguarci con determinazione a tutte le sfide che ci si presenteranno.”

Tag dalla storia
,
Informazioni biografiche Se dovessi descrivermi in tre parole partirei dalle mie iniziali: AZM. A come Arte, che ho sempre amato in tutte le sue forme, sopra tutte la scrittura, a cui alla veneranda età di sei anni decisi di dedicare il mio futuro. Z come Zeus, innanzitutto perché frequento con passione il liceo classico, in secondo piano perché Zeus è il dio dei fulmini e forse qualcuno potrebbe definirmi, in senso benevolo - mi auguro - “fulminata”. Infine, M come Mare: il mare di Rimini, dove sono nata, e il mare della mia mente, un mare di pensieri, di idee e di sogni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *