I must-go sulla sabbia: Samsara, Playa Boho, La Spiaggia e Kiki Beach

Diamo un'occhiata ad alcune delle novità balneari pronte a lanciare la stagione anche a livello internazionale
Playa Boho, Samsara, Kibi Beach e La Spiaggia rivoluzionano il concetto di stabilimento balneare
Playa Boho, Samsara, Kibi Beach e La Spiaggia rivoluzionano il concetto di stabilimento balneare - Credits: Facebook Samsara

Playa Boho, Samsara, La Spiaggia e Kiki Beach: sono i must-go sulla sabbia. Riccione Happy Days va alla “scoperta” delle nuove spiagge della Riviera Romagnola. Quattro dei tanti stabilimenti balneari che alzano il loro livello di qualità e propongono una filosofia di vita completamente rivisitata. Adatta a godersi l’estate rispettando norme e regole anti Covid-19.

Samsara Beach Riccione

Creato a Gallipoli nel 2006, il Samsara Beach Riccione è un po’ il fratello gemello del celebre locale salentino. Situato su Viale D’ Annunzio – in zona Marano – accanto al bagno 130/131, si presenta come un beach party rivoluzionario che festeggia pure sotto la luce del sole. Dispone di un ristorante e un lounge-bar sulla sabbia ormai celebre per il popolare “aperitf”.

Alla musica ci pensano i migliori dj del panorama italiano e non solo. Pronti a diffondere colonne sonore da fare invidia al mondo della notte.

Samsara Beach Riccione
Samsara Beach Riccione
Credits: Facebook Page Samsara

Samsara è anche un magazine e un brand affermato. Per gli appassionati dell’estate e della moda è attivo un fornitissimo shop online. Sul web sono acquistabili sia capi d’abbigliamento, sia accessori e gadget davvero esclusivi.

Samsara Beach – Riccione
📍 Viale Gabriele D’Annunzio, 185

Playa Boho

spiaggia Playa Boho - Credits: Facebook Playa Boho
La spiaggia Playa Boho
Credits: Facebook Playa Boho

Seguendo uno stile più alternativo, l’ex Hakuna Matata propone altre atmosfere. La rinascita del bagno porta due grandi novità. Per il benessere degli ospiti sono pronte le lezioni di yoga (disponibili su prenotazione) assieme alla guru Renza Bellei. Mentre per l’intrattenimento più autentico, le bellissime serate “Mare” che risuoneranno delle playlist preparate da dj Ciuffo. In consolle soltanto vinili e professionisti del mixer provenienti da tutta Italia.

Playa Boho (ex Hakuna Matata)
📍 Viale D’Annunzio Spiaggia 138, 47838 Riccione RN

La Spiaggia

Dopo 48 anni sotto la direzione di Franco e Iolanda e la collaborazione di tutta la famiglia Acquarelli, il “Bagno Iolanda” si trasforma ne “La Spiaggia”. Per i prossimi 12 anni sarà Tito Piton del Gruppo Musica di Riccione a guidare il nuovo percorso dello stabilimento. Franco e Iolanda però non abbandoneranno in modo definitivo. Franco aiuterà e affiancherà i nuovi gestori mantenendo l’immancabile “casacca” da bagnino. La struttura del bagno non subirà particolari cambiamenti, ma qualche aggiustamento “in corsa”.

La Spiaggia di Riccione - Credits: Facebook La Spiaggia
La Spiaggia di Riccione
Credits: Facebook La Spiaggia

Per quanto riguarda la qualità dei servizi, si parte già da un livello alto e molto apprezzato.

Tra le proposte de “La Spiaggia”, la possibilità di prenotare telefonicamente più servizi: a partire dal collegamento spiaggia-hotel, dal lettino abbinato al telo da mare e dal servizio di baby-sitting.

La Spiaggia (ex Bagno Iolanda)
📍 Via Torino, zona spiaggia 44

Kiki Beach

Frutto dell’unione di tre stabilimenti e con oltre 90 metri di fronte mare, il Kiki Beach, nato dalla “fusione” dei Bagni 29, 30 e 31, vede al posto di comando quattro soci-imprenditori. Tra questi, la bellissima e riccionesissima Martina Colombari, già Miss Italia 1991, accanto a Sante Biaggi, Giacomo Galeazzi e Stefano Bonora.

Kiki Beach – Credits: Instagram Page Kiki Beach

Per la stagione 2021 i cambiamenti si concentrano sulle necessità strutturali a maggior comodità dei clienti. Per il futuro sono invece previsti ulteriori miglioramenti così da coinvolgere, in modo omogeneo, tutti e tre gli ex stabilimenti.

Kiki Beach – Bagni 29-30-31
📍 Viale Torino zona spiaggia 29-30-31

Informazioni biografiche 21 anni, artista appassionata di moda e comunicazione. “Cresciuta con l’arte dentro il cuore mi sono lanciata da Rio de Janeiro in Italia per studiare moda e mi sono trovata a Rimini a vivere la “dolce vita” romagnola. Direi che il giornalismo di moda e la fotografia sono diventati una gran parte di me perché insieme mi permettono di liberarmi artisticamente e raggiungere le persone con uno strumento molto primitivo ma efficace, la comunicazione.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *