Apre Musica e a Riccione è di nuovo grande festa: ritorno all’allure delle mitiche disco degli anni ’70 e ‘80

Musica Club Riccione (Ex Prince) è il nuovo locale che animerà la collina riccionese per l’estate 2020
Musica Riccione Palme
Foto della zona a lato pista e della scalinata con palme - Musica Riccione Credits: Riccione Happy Days

Sulle colline riccionesi ha aperto Musica Club: una nuova-o per meglio dire la nuova-discoteca fresca, raffinata e ricercata in ogni dettaglio. Un progetto speciale, come le persone che lo hanno ideato: Giuseppe Cipriani, nipote del fondatore dell’Harry’s Bar e terza generazione della dinastia di imprenditori specializzati in ristoranti di lusso da Venezia a New York, e di Tito Pinton, patron della celebre discoteca Il Muretto di Jesolo.

È stato un grande privilegio poter partecipare il 15 luglio alla serata inaugurale, coronata dalle performance del tandem AlbertinoBob Sinclair!

Bob-Sinclair-Dj-Albertino-Tito-Pinton
Da sinistra, Bob Sinclair, Tito Pinton e Albertino durante l’apertura di Musica. Che emozione!

Una scenografia mozzafiato

Altissime palme, tavoli disposti su lussureggianti giardini pensili, un palco ballerini circondato da uno specchio d’acqua con suggestivi riflessi colorati: ecco alcuni dei tratti più distintivi del nuovo locale. Lo stile hollywoodiano che caratterizza Musica è ben visibile soprattutto nell’uso delle luci, sgargianti e scenografiche, utilizzate nell’insegna a neon e nella sfera stroboscopica – simbolo del locale – all’ingresso. Stessa atmosfera nell’elegante privé e nella zona bar.

A lasciare senza fiato è senza dubbio l’imponente scalinata di fronte alla pista centrale, attraverso la quale si accede alla zona coperta dove si terranno gli eventi invernali. Arredata con divanetti di pelle nera e affacciata sul giardino con una terrazza in vetro, anche la parte interna mostra lo stesso gusto innovativo di memoria americana.

Foto-delle-palme-sulla-scalinata-Musica-Riccione
Vista della zona giardino e della pista dalla cima della scalinata. Sembra che le palme tocchino il cielo…

Una programmazione pazzesca

Infine il cuore pulsante del locale: la consolle, degna dei migliori musicisti da tutto il mondo che qui si esibiranno per l’intera stagione. 

Musica Club spazierà proponendo vari generi. Da eventi di tendenza con i dj più famosi nell’ambito della techno e tech house a serate hip hop reggaeton, largo anche a format e party riconosciuti e affermati in Italia e in tutta Europa.

Nel calendario del locale troviamo il nuovo mercoledì Musica A Colori, ogni settimana dal 22 luglio al 26 agosto con ospiti d’eccezione; ogni venerdì invece il party Mamacita, e Loco Dice con Massimino Lippoli sabato 25 luglio.

Instagrammiamoci!

L’architettura audace è accompagnata da un arredamento altrettanto originale. Al centro le sedie da set cinematografico, come se ogni ospite fosse il regista della serata; top anche il pavimenti bianchi a effetto marmorizzato e un bancone quadrangolare, attorno al quale si potranno gustare ottimi cocktail senza staccare lo sguardo dalla zona ballo. 

Ogni angolo di Musica è perfetto per scattare le foto più artistiche e i selfie più instagrammabili dell’estate. Che sia al centro della pista tra flash e faretti colorati, a fianco del bancone con in mano il drink più chic della riviera o seduti comodamente al vostro tavolo a festeggiare con gli amici, non potete perdervi l’occasione di riempire i vostri profili social- e magari fare invidia a chi vi guarderà da casa- con immagini e video sensazionali. Effetto garantito.

Cosa mi ha colpito?

La presenza di ben due COVID-Manager, per garantire l’equilibrio tra sicurezza e divertimento.

MUSICA CLUB RICCIONE
Via Trebaci 43, 47838 Riccione (RN)
PER INFO E PRENOTAZIONI: Pagina Facebook Musicariccione
+39 39 341 011 20

Informazioni biografiche Se dovessi descrivermi in tre parole partirei dalle mie iniziali: AZM. A come Arte, che ho sempre amato in tutte le sue forme, sopra tutte la scrittura, a cui alla veneranda età di sei anni decisi di dedicare il mio futuro. Z come Zeus, innanzitutto perché frequento con passione il liceo classico, in secondo piano perché Zeus è il dio dei fulmini e forse qualcuno potrebbe definirmi, in senso benevolo - mi auguro - “fulminata”. Infine, M come Mare: il mare di Rimini, dove sono nata, e il mare della mia mente, un mare di pensieri, di idee e di sogni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *