Ferrari e Porsche sfilano in Viale Ceccarini: Riccione sempre più “terra di motori”

Un weekend all’insegna di grandi macchine e gloriosa storia
Alcune delle macchine più fotografate, Ferrari e Porsche
Il fascino della rossa! Credit: Daniele Casalboni - Città di Riccione

L’Emilia-Romagna, si sa, è la regione principe per quanto riguarda il mondo automobilistico e motociclistico. E Riccione, a pochi chilometri dal Circuito Mondiale di Misano, non poteva che esserne un punto di riferimento. Ecco spiegato il weekend più “veloce” di settembre: una due giorni che ha visto protagoniste Ferrari e Porsche, prima in esibizione e poi all’opera. In un weekend molto difficile nel GP di Monza di Formula 1, l’aria di casa ha fatto bene alla Ferrari, sommersa da numerosissimi tifosi.

Sfilata di moda

La GTO 599 dopo la gara
La GTO 599 – ne esistono solo 599 esemplari!
Credits: Riccione Happy Days | Alessandro Chiarabini

Un immaginario red carpet, steso sull’inconfondibile Viale Ceccarini, ha fatto da suggestiva passerella per l’esibizione di alcune tra le macchine più belle in circolazione. Da sabato pomeriggio fino a tarda sera, Ferrari e Porsche sono state circondate da un pubblico di curiosi ed appassionati.

E senza alcuna timidezza! Di rosso c’era solo la vernice fiammante della casa di Maranello, in contrasto con il bianco della GTO (Gran Turismo Omologata) 599, la coupé in tiratura limitata, per veri intenditori.
Sfilando a passo d’uomo, il rombo dei motori ha riempito la Perla Verde: una melodia dolce all’udito che da sempre scalda il cuore.

Una gara non competitiva

Prima l'esibizione di Ferrari e Porsche, poi la gara
Ferrari tra i tavoli! Credits: Daniele Casalboni, Città di Riccione

Ma bolidi di questo calibro non sono capaci di restare fermi troppo a lungo: il loro habitat naturale è la pista, la velocità è la loro linfa vitale. E allora, dopo gli scatti rubati in Viale Ceccarini, è arrivato il momento di vederle all’opera: una gara non competitiva in Piazza dell’Unità, in pieno centro storico, sotto lo sguardo attento di commissari e istruttori del Ferrar Club Italia. Nessun vincitore, solo tantissimo spettacolo.

Tra le più acclamate la F355 spider, che nella seconda metà degli anni ’90 ha fatto innamorare generazioni intere, e la Ferrari 488 pista, la macchina più potente della storia Ferrari con motore V8. Proprio il motore a vista è stato protagonista delle ultime foto della giornata, prima che questi gioielli facessero ritorno nelle proprie case.

Aspettando le moto

Riccione si conferma così un punto fermo della Motor Valley. E se l’esibizione non è stata sufficiente a saziare la vostra sete di velocità, non preoccupatevi: il prossimo weekend arriva il Moto Mondiale. I migliori piloti al mondo si daranno battaglia tra le curve del Circuito intitolato a Marco Simoncelli; e, tra una staccata e un sorpasso, siamo sicuri che faranno sicuramente una tappa rilassante alla Perla Verde.

Tag dalla storia
Informazioni biografiche Essere un uomo di cultura nell’epoca della tecnica non è facile, ma faccio del mio meglio per riuscirci. Democrito diceva che fare filosofia significa imparare a ridere, perché è solo con il sorriso che si possono affrontare seriamente le sfide della vita, ed è proprio questo quello che vorrei fare da grande. Ecco perché scrivere è per me così importante: scrivendo posso dare vita e forma a tutto ciò che accade, perché siamo tutti personaggi di storie che vale la pena raccontare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *