La Perla Verde presenta i suoi invidiati “pasadèin”

La rivisitazione dei passatelli in chiave moderna come manifesto del breve passo tra tradizione a innovazione
Passatelli della tradizione
I passatelli della tradizione

La tradizione culinaria romagnola conta numerosissimi piatti di una bontà insuperabile. Oggi in particolare vogliamo parlarvi dei passatelli, ma soprattutto, vi indicheremo i luoghi in cui mangiarli in chiave marinara!

Un po’ di storia

Nati nelle case contadine, i passatelli venivano preparati dalle nostre nonne, che li ottenevano da un composto di uova, pane raffermo grattugiato, parmigiano e aromi, come la noce moscata e/o la scorza di limone.
Questo mix di ingredienti, grazie all’utilizzo di un apposito stampo, dava vita a “spaghettoni” cotti poi nel brodo per essere portati caldi in tavola.

Al giorno d’oggi questo tipo di pasta viene usato per le ricette più disparate, ma soprattutto, viene servito in maniera completamente diversa: asciutto!

Ecco allora un breve excursus tra i ristoranti dove poterne trovare di ottimi da assaggiare.

Fattoria del mare

Alla marinara alla Fattoria del Mare
Passatelli alla marinara
Credits: Fattoria del Mare

Una versione marinara che non tralascia l’estaltazione della bontà del proprio sugo!

📍Viale D’Annunzio, 118

Da Gher

Da Gher a Riccione
Passatelli con Spigola e Asparagi Freschi
Credits: Da Gher

Chi pensa che asparagi e pesce non possano sposarsi tra loro si sbaglia di grosso: Da Gher lo dimostra con i suoi passatelli.

📍Piazzetta Dante Tosi, Viale A. Galli, 2

Ristorante Sirena

I passatelli del ristorante Sirena
Passatelli alla marinara
Credits: Sirena

Punta sull’abbinamento pesce + pomodoro anche il Ristorante Sirena – ma stavolta con l’aggiunta del ciliegino.

📍Passeggiata Goethe, 10

Patty da Diego

I passatelli del Ristorante Patty da Diego
Passatelli vongole e gamberi
Credits: Patty da Diego

In questo piatto l’Adriatico esprime i frutti della sua bontà nell’accostamento tra vongole e gamberi.

📍Passeggiata Goethe, 28

Ristorante Canasta

Passatelli del Canasta
Passatelli al nero di seppia
Credits: Canasta

Al Canasta i “pasadèin” abbandonano il loro classico color dorato, per abbracciare il nero di seppia. Da provare!

📍Viale Ceccarini, 84

Perché li consiglio?

Se volete rimanere ancorati alla tradizione aggiungendovi però un tocco di estro in più, questi ristoranti rappresentano per voi tappa obbligatoria!

Tag dalla storia
,
Informazioni biografiche Adoro narrare ciò che passa davanti al mio sguardo e attraverso il mio palato con un semplice click. Un proverbio cinese diceva “mangiare è uno dei quattro scopi della vita, quali siano gli altri tre nessuno lo ha mai saputo”. Proprio per questo sono alla continua ricerca della combo perfetta food-location in grado di farmi brillare allo stesso modo occhi e papille gustative. Non a caso sui social mi trovate anche come 'unaforchettaperamica'!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *